Antonio Fiumefreddo

Il commissario liquidatore di Asm Taormina si schiera con il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nella polemica sulla patente sanitaria richiesta dai governatori della Sardegna e della Sicilia a fronte dell’emergenza Coronavirus che ancora continua in Lombardia.

“Il sindaco Giuseppe Sala e con lui tutti i milanesi e lombardi saranno i benvenuti a Taormina. Non servono inquietanti patenti sanitarie. Saranno ospitati con gioia come si deve nei confronti di membri della stessa famiglia”, afferma in una nota Fiumefreddo.

“La polemica nei confronti del sindaco di Milano – aggiunge Fiumefreddo – è ingiusta ed ingenerosa. La Sicilia è legata alla storia di Milano, per il passato, vissuto lì da tanti nostri conterranei, per il futuro rappresentato dalle migliaia dei nostri giovani che lì studiano e si realizzano. I siciliani sono storicamente ospitali e più che mai dobbiamo esserlo in questo frangente storico in cui Milano e la Lombardia soffrono più di tutti”.

© Riproduzione Riservata

Commenti