folla ai Navigli

Il Coronavirus è ancora in agguato e rischia di tornare a imporre altri lockdown ma in alcune regioni italiane i cittadini non sembrano preoccuparsene e festeggiano un ritorno alla normalità che nei fatti non esiste e che rischia di essere soltanto un’effimera parentesi se i comportamenti non saranno consoni e adeguati al momento.

La Fase 2 è iniziata nel peggiore dei modi. Ha fatto scalpore la folla di gente che nella giornata di giovedì 7 maggio si è riversata sui Navigli, a Milano. Qui non solo assembramenti, ma anche persone che delle regole hanno dimostrato di infischiarsene. “Sono stato sempre favorevole alle riaperture – ha detto il conduttore di Porta a Porta, Bruno Vespa – e tra i primi a chiedere di riprendere le attività economiche al più presto possibile -. Ma l’affollamento di giovani irresponsabili anche senza mascherina sui Navigli a Milano fa venir voglia di richiudere tutto buttando la chiave”.

© Riproduzione Riservata

Commenti