Daniele Muscolino, Ceo di EpiOnpharma

Il grande cuore e la professionalità di un manager siciliano, e la riconosciuta valenza di una stimata azienda farmaceutica del nostro territorio, scrivono un’importante pagina di buona sanità nella lotta al Covid19 in Italia. Il dott. Daniele Muscolino, Chief Executive Officer (CEO) di EpiOnpharma Srl, ha infatti aiutato i malati con la donazione del farmaco “Varcodes” (Desametasone in compresse effervescenti) ai centri Covid. Il nobile gesto è valso il plauso ufficiale dell’Aifa, l’Agenzia Italiana del Farmaco, che ha inviato una nota di ringraziamento al dott. Muscolino. E’ una storia che merita, dunque, già in premesso anche il nostro sincero plauso quella che vi raccontiamo in questo approfondimento su BlogTaormina.

La lettera Aifa. “Sentito il direttore generale, dott. Nicola Magrini, riscontriamo con favore la vostra nota del 21 aprile scorso con la quale si comunicavano tutte le specifiche della vostra donazione, priva di valore commerciale e della relativa distribuzione a titolo gratuito, al fine di fronteggiare l’emergenza Covid19. Esprimiamo il più sincero apprezzamento per il vostro contributo a sostegno del nostro Servizio Sanitario Nazionale in questa fase di emergenza”, si legge in una nota di Aifa che così ringrazia EpiOnpharma. La nota è a firma del dott. Gianluca Polifrone e del dott. Domenico Di Giorgio, rispettivamente responsabili dell’Area Relazioni Esterne di Aifa e dell’Ufficio di Qualità dei Prodotti e per le attività di Contrasto al Crimine Farmaceutico.

Anche la Lombardia ringrazia. Il dott. Muscolino ha anche incassato, nel frattempo, diverse altre lettere di ringraziamento, da parte dei vertici delle Regioni italiane. Tra questi, la Regione Lombardia, con nota a firma dell’assessore al Bilancio e alle Finanze, Davide Caparini, che “ringrazia di cuore per il prezioso sostegno dimostrato” ed evidenzia come “il contributo di questa azienda aiuterà a vincere questa dura sfida contro il virus”. “Il vostro cuore è grande”, aggiunge Caparini, all’indirizzo del Ceo di Epionpharma.

Varcodes. L’azienda farmaceutica EpiOnpharma, da sette anni è protagonista sul mercato nazionale e si occupa principalmente di farmaci oncologici e pneumologici, da un mese ha avuto l’autorizzazione per la somministrazione del Varcodes (desametasone) in compresse effervescenti. Parliamo di un cortisone che viene usato in tante patologie, di recente impiegato in associazione con altri farmaci nelle sperimentazioni contro il Covid-19 in tutta Italia. Varcodes appartiene a un gruppo di medicinali chiamati corticosteroidi. I corticosteroidi sono ormoni che si trovano naturalmente nel corpo che aiutano a mantenerla in buona salute. Rinforzare l’organismo con la somministrazione di corticosteroidi, come il desametasone, è un modo efficace per il trattamento di varie malattie che coinvolgono l’infiammazione nel corpo. Il desametasone riduce l’infiammazione, che altrimenti potrebbe peggiorare le sue condizioni. Assuma questo medicinale beneficio secondo le indicazioni del medico. Questo medicinale è indicato per il trattamento nell’adulto di un’ampia varietà di disturbi sensibili alla terapia con glucocorticoidi e per il controllo dell’edema cerebrale in associazione ad altre terapie.

Realtà d’eccellenza. EpiOnpharma, azienda che in questi anni ha dato prova di essere una realtà d’eccellenza del nostro territorio in ambito nazionale, è un’azienda apprezzata nel settore dei prodotti farmaceutici di base e ausiliari, presente anche in altri settori farmaceutici come per mezzi di coltura microbiologica e di biomateriale. Muscolino ha dato prova di grande generosità attraverso questa meritevole iniziativa in un momento di estrema difficoltà per il Paese, anteponendo a qualsiasi logica di profitto la volontà prioritaria di aiutare la popolazione. Il Ceo di EpiOnpharma ha così ottenuto l’apprezzamento dell’Agenzia Italiana del farmaco, superando il severo e scrupoloso esame dell’ente che si occupa della tutela, ricerca e sviluppo per la salute, il quale aveva già autorizzato l’immissione in commercio del medicinale con determina del 9 maggio 2019 e ora ne ha consentito la destinazione a titolo gratuito di tale specialità medicinale ai centri Covid.

Meritato plauso. Aifa ha riconosciuto il ruolo prezioso di Varcodes nell’emergenza Coronavirus e adesso ha tributato il proprio ringraziamento all’iniziativa del dott. Muscolino, per l’ammirevole gesto che lo vede impegnato in prima linea nella lotta al Covid19, avendo messo a costo zero a disposizione del Paese e delle sue varie realtà ospedaliere il “Varcodes”.

© Riproduzione Riservata

Commenti