turisti ad Isolabella

In attesa di capire se e come ci sarà una stagione balneare, dopo i box in plexiglass (per la cottura dei turisti…) arriva un’altra possibile novità destinata a far discutere, nell’ambito delle misure che vengono valutate per regolamentare gli accessi ai litorali italiani. L’ultima novità all’orizzonte è quella di un pass per coloro che vorranno accedere al territorio comunale, da porre in vigore da giugno sino a fine agosto.

La procedura. I Pass – che alcuni comuni si dicono pronti ad introdurre – sarebbero di colori diversi a seconda della categoria di persone, residenti, proprietari di seconde case, non residenti, turisti, turisti giornalieri, per favorire controlli rapidi da parte delle Forze dell’Ordine. I turisti otterrebbero i pass previa comunicazione del periodo di permanenza e della struttura in cui alloggeranno.

Misure di prevenzione. Una misura che potrebbe interessare località come Taormina dove c’è solitamente un notevole flusso turistico (difficilmente accadrà quest’anno), un gran numero di seconde case, e spiagge che possono richiamare la presenza di numerosi bagnanti; tutto ciò comporterebbe un insieme di fattori di rischio, e quindi l’esigenza di fronteggiare il pericolo di ingresso incontrollato nel territorio, ponendo in essere limitazioni per una conseguente prevenzione del contagio da Covid-19.

© Riproduzione Riservata

Commenti