Luigi Di Maio

Comprendo le difficoltà e le esigenze degli italiani. So bene che gli imprenditori vorrebbero riaprire e le famiglie tornare a spostarsi e unirsi con i propri cari. Io stesso non vedo la mia famiglia da due mesi. Tutti noi vogliamo riprenderci i nostri spazi, le nostre libertà. Ci stiamo lavorando, notte e giorno, senza sosta”. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

“Quello che ci tengo a dirvi è che stiamo agendo per tutelare la vita. Sono morte troppe persone a causa del virus e non possiamo far finta di nulla, ma dobbiamo agire mettendo al primo posto la vita dei cittadini. Quella che andrà ad aprirsi dal 4 maggio sarà una fase di monitoraggio del virus e se andrà bene, come ci auguriamo tutti, allora sarà opportuno valutare di anticipare alcune riaperture. Questi giorni saranno importantissimi. Non vanifichiamo i sacrifici compiuti fino ad ora, rispettiamo le regole, continuiamo ad agire con senso civico e vinceremo insieme questa battaglia”.

© Riproduzione Riservata

Commenti