Silvio Berlusconi

“Gli italiani hanno risposto in modo straordinario all’emergenza: ora è necessario rispettare con altrettanto rigore le regole e le indicazioni sanitarie per la ripartenza. Non dobbiamo mettere a rischio altre vite. La malattia non è affatto scomparsa ed il pericolo di una seconda ondata è dietro l’angolo”. Lo ha dichiarato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

“A questo punto ci vorrebbe una sorta di “cassa integrazione” per le imprese, il lavoro autonomo, i commercianti, i lavoratori a contratto, che li indennizzi a fondo perduto su base mensile e per i mesi di inattività una percentuale di quanto dichiarato nel 2019. Per ridare margini di utile alle attività produttive, occorre una riforma fiscale, attraverso l’introduzione di una flat-tax sotto al 20%, la sospensione di ogni scadenza fiscale per tutto il 2020.

© Riproduzione Riservata

Commenti