la senatrice Urania Papatheu

“In un momento di crisi epocale per il Paese, i cittadini e le forze produttive stanno andando incontro ad un futuro sempre più incerto e preoccupante. Il Governo ha abbandonato milioni di italiani, che ci chiedono di essere la loro voce. Per questo ha ragione il presidente Berlusconi quando afferma che oggi Forza Italia è più necessaria che mai. FI sta portando in Parlamento le istanze di tante categorie che rischiano il fallimento, stiamo ascoltando le associazioni attraverso tavoli tematici e videoconferenze”. Lo afferma in una nota la parlamentare siciliana di Forza Italia, senatrice Urania Papatheu.

Dall’emergenza sanitaria al dramma sociale. “Siamo punto di riferimento per i moderati – afferma Papatheu – e per chiunque intenda lottare per ricostruire un’Italia migliore e più forte di prima. La nostra opposizione è fatta di progetti sostenibili, idee e proposte concrete. Siamo di fronte a un’emergenza sanitaria che è già diventata dramma sociale ed economico per l’inadeguatezza di un Governo che aveva promesso 400 miliardi di liquidità dalle banche che non sono arrivati; 900 mila italiani sono ancora in attesa delle 600 euro e 4 milioni di lavoratori aspettano la Cassa Integrazione”.

No alla propaganda da sciamani. “FI vuole un’Italia che non sia ostaggio della burocrazia, dove occorre bloccare le tasse a chi ha bisogno di riaprire le proprie attività e rischia di chiudere per sempre. Servono investimenti e non assistenzialismo, un Piano Marshall per il turismo e fare ripartire i cantieri. Conte non può continuare a trattare gli italiani con toni paternalistici, M5s-Pd ascoltino le nostre proposte e mettano da parte atteggiamenti da “primi della classe” e propaganda da sciamani dell’illusionismo. Saremo al fianco dei cittadini e non faremo sconti a chi non aiuta gli italiani e addirittura manda a casa delle vittime del Covid19 la fattura per la cremazione dei loro cari”.

© Riproduzione Riservata

Commenti