Casa Spitaleri a Giardini Naxos

Giardini Naxos. Nel disastro di molte Rsa italiane sull’emergenza Coronavirus, arrivano notizie molto confortanti da Giardini Naxos dove “Casa Spitaleri” supera invece a pieni voti la prova più difficile di sempre. Sono, infatti, risultati, tutti negativi i 43 tamponi eseguiti dal personale dell’Asp Messina all’interno della struttura per anziani di Viale Jannuzzo.

La procedura. I tamponi hanno riguardato sia gli anziani che il personale operativo presso il centro diretto da Alice e Giovanni Spitaleri. Presso “Casa Spitaleri” gli esami in oggetto erano stati effettuati in forma preventiva a Casa Spitaleri il 22 aprile scorso, come previsto dalle nuove normative regionali e all’atto dell’esito dei test non sono emersi casi di contagio da Coronavirus.

Un’altra eccellenza. Dunque, “Casa Spitaleri” si iscrive, in modo silenzioso ma sulla base dei fatti, tra le eccellenze della nostra isola e del Paese, nel trattamento degli anziani, che sono stati protetti dal terribile flagello dell’infezione che ha colpito centinaia di anziani in tante altre zone del Paese e in molti casi ne ha determinato la morte.

Le strategie anti-Covid19. Sin dai primissimi giorni di marzo la direzione di “Casa Spitaleri” ha posto in essere misure efficaci a salvaguardia della salute degli anziani e dei lavoratori. E’ stata stabilita, in forma precauzionale, la sospensione delle visite e grazie alla professionalità di tutti gli operatori, dotati dei necessari dispositivi di sicurezza, la struttura è riuscita a fronteggiare la crisi e a prevenire il diffondersi del virus. Una prova di serietà da parte di questa gestione e dei suoi operatori, ai quali va dato atto e merito di aver operato con oculatezza, ma soprattutto di essersi dimostrati, sul piano umano oltre che professionale, professionisti all’altezza di una situazione molto complicata da affrontare.

© Riproduzione Riservata

Commenti