la ricerca degli anticorpi al Coronavirus

L’Asp Messina, attraverso il dott. Antonello Calabrò primario del Laboratorio di Patologia Clinica, ha comunicato l’avvenuta implementazione del macchinario Maglumi con il quale verranno eseguiti gli esami sierologici atti a fornire informazioni importanti sullo stato immunitario del paziente relativamente all’avvenuta o sospetta infezione da Covid 19, per quanto concerne la situazione nella provincia di Messina e dunque anche nel comprensorio di Taormina.

L’arrivo dei reattivi. “Il sistema – spiega il direttore generale, Paolo La Paglia – diverrà pienamente operativo da lunedì 27 aprile dopo l’arrivo dei reattivi consumabili e delle soluzioni di lavaggio; tutte le Unità Operative degli Ospedali dell’Asp di Messina potranno usufruire di questa nuova ed importante possibilità diagnostica”.

Come chiedere gli esami. “La richiesta di questi esami potrà avvenire su piattaforma informatizzata Modulab, i risultati potranno, una volta validati, essere letti sul sistema gestionale in dotazione ai Laboratori. La circolare firmata dall’Assessore Ruggero Razza prevede, nella esecuzione dei test in oggetto, l’assoluta precedenza per il personale sanitario”.

© Riproduzione Riservata

Commenti