il sindaco di Taormina, Mario Bolognari

Taormina. “Abbiamo superato le 7 mila mascherine tra acquisti, donazioni e confezionamento artigianale. Valutiamo l’opportunità di riprendere il confezionamento artigianale perché dopo il 3 maggio potrebbe essere obbligatorio portare la mascherina e, quindi, potrebbe esserci la necessità di evitare che le persone possano essere ricattate da un aumento dei costi di mascherine sullo strumento libero. Ne abbiamo distribuito 4 mila e 300 e al momento ogni famiglia ha una dotazione minima. Al momento disponiamo di una scorta di oltre 2 mila e 300 mascherine e siamo abbastanza tranquilli”. Lo ha dichiarato il sindaco di Taormina, Mario Bolognari nel suo consueto aggiornamento quotidiano sull’emergenza Coronavirus.

© Riproduzione Riservata

Commenti