Pietrangelo Buttafuoco

“Tante persone sono morte, altri sono rimasti senza soldi. Tutti abbiamo cambiato vita. Per uscirne migliori da questa pandemia, rischiamo di diventare peggiori. L’epidemia ora rischia di diventare carestia. Come in una guerra in corso, e tale è, affrontiamo veri e propri danni di una guerra chiusi tra quattro mura in casa. Ci salviamo dal virus ma non dalla realtà, perché da quella non si può scappare”. Lo afferma lo scrittore e opinionista Pietrangelo Buttafuoco, con una lucida analisi sul Coronavirus, una crisi sanitaria che sta diventando emergenza economica e sociale.

Il grande pettine. ” Il mondo della globalizzazione e del mercato senza confini ha fallito, è un dato di fatto conclamato. Siamo tutti ai domiciliari, mentre il sistema economico, culturale e politico è in terapia intensiva. Il Coronavirus è il grande pettine che sta strappando tutti i nodi. Alcuni se ne sono resi conto, altri aspettano ma tutti ne siamo coinvolti”, aggiunge Buttafuoco.

© Riproduzione Riservata

Commenti