Patricia Millardet in una scena de La Piovra

E’ morta a Roma l’attrice l’attrice francese Patricia Millardet, stroncata all’età di 63 anni da una crisi cardiaca. Nata nel 1957 a Mont-de-Marsan, viveva in Italia dalla fine degli Anni Ottanta e nel nostro Paese aveva conosciuto il successo con la superba interpretazione dell’incorruttibile e coraggiosa Giudice Silvia Conti della fiction “La Piovra”, tra il 1989 e il 2001.

La fiction più seguita di sempre. Nella storica serie Rai, che in alcune riprese venne girata anche a Taormina, il grande pubblico si appassionò alla storia d’amore tra la giudice Conti ed il personaggio del Commissario di Polizia, Corrado Cattani (magistralmente interpretato da Michele Placido). L’ultima puntata de La Piovra 4, trasmessa il 20 marzo 1989 su Rai Uno è entrata di diritto nella storia della tv italiana e fu seguita da ben 17 milioni di telespettatori, record d’ascolto ancora oggi imbattuto per una fiction televisiva italiana, con la drammatica scena finale del Commissario Cattani circondato e crivellato senza pietà dai killer della mafia. Poi l’arrivo della giudice Conti, che stringendo la mano insanguinata di Cattani esclamò: “Non farò un passo indietro fino a quando non li avrò trovati tutti”. 

Una carriera di successo. Nella sua carriera Millardet aveva recitato in moltissime produzioni cinematografiche e televisive. Uno dei suoi primi ruoli era stato quello di comparsa nel film “Il tempo delle mele 2” nel 1982. Aveva debuttato nel cinema italiano nel 1987, con il film tv di Carlo Lizzani “Assicurazione sulla morte”, mentre nel 1990 aveva recitato in “Il sole anche di notte” di Paolo e Vittorio Taviani. La grande popolarità la raggiunse, come detto, con “La Piovra”, ma nel corso degli anni aveva poi preso parte a diverse produzioni cinematografiche e televisive.Tra il 2001 e il 2003 era stata tra le protagoniste della fiction di Canale 5 “Il bello delle donne”.

© Riproduzione Riservata

Commenti