arriva il vaccino contro il Coronavirus?

La giornata odierna si apre con una notizia che potrebbe diventare storica per l’emergenza Coronavirus. E’ una notizia che arriva dagli Stati Uniti ma che per forza di cose viene seguita con enorme attenzione anche in Italia e in tutto il mondo. Alle ore 9 in punto dell’8 aprile 2020 il primo soggetto volontario si è sottoposto alla sperimentazione del vaccino anti-Covid19. Si chiama Ian Haydon, cittadino di 29 anni di Seattle (Stati Uniti), l’uomo che si è fatto iniettare il vaccino, consapevole dei rischi e con un compenso di mille dollari perché la sua vita è ora al bivio, tra la guarigione e la salvezza oppure il dramma di un’eventuale non riuscita e la contro-indicazione del farmaco.

L’uomo ha spiegato che i soldi non sono l’obiettivo primario per il quale ha accettato e si è detto entusiasta di rappresentare la “prima cavia” di un vaccino che potrebbe salvare l’umanità intera. Il mondo trattiene il fiato e attende il risultato di questo test: si rivelerà soltanto un’illusione o siamo già arrivati alla fine di un incubo?

© Riproduzione Riservata

Commenti