De Luca e Cecchi Paone

La polemica sullo Stretto arroventa anche il dibattito televisivo nazionale, e sulla questione stamattina è andato in scena un aspro confronto su Canale 5 tra il sindaco di Messina, Cateno De Luca e Alessandro Cecchi Paone.

“Cose gravissime”. “Mi devo dissociare a nome di tutti i cittadini italiani che credono nella Costituzione e nell’ordinamento della Repubblica, dalle cose gravissime che sono state dette dal sindaco contro la Costituzione, l’ordinamento e i diversi livelli di gerarchia”. Così Cecchi Paone ha attaccato De Luca per le sue parole contro il governo e il ministro dell’Interno.

Botta e risposta. “Si tolga quel tricolore, non è una sciarpa”, continua l’opinionista, “non c’è sindaco che si possa permettere, nel suo delirio di narcisismo, di dire che è più importante del Consiglio di Stato”. “Stia zitto lei, non ha idea di quello quello che dice”, la replica del sindaco, che poi ha aggiunto: “Alessandro Cecchi Paone non è quello che sosteneva che il Coronavirus non era pericoloso?”.

Ecco il video della lite in tv tra Cecchi Paone e De Luca. 

© Riproduzione Riservata

Commenti