l'assessore Arcoraci con i vigili Costa e Islanda

Taormina. “Oggi sono giunte al Centro Operativo Comunale di Taormina 1.000 mascherine che il Comune di Merì ha voluto condividere con il Comune di Taormina a seguito di una copiosa fornitura pervenuta dalla Cina. Una pattuglia della Polizia Municipale di Taormina ha ritirato il pacco e questa fornitura aumenta a oltre 7.000 la dotazione totale nel nostro comune”. Lo rende noto il sindaco di Taormina, Mario Bolognari.

“La fornitura – come si legge nella nota di accompagnamento del sindaco del Comune di Merì – donata dalla Camera di Commercio del Parco Ecologico di SinePark e dal Governo di SinePark, rappresenta il dono della solidarietà fortemente voluto da Emma Wang, responsabile della cultura di Shangai, per ricambiare l’affetto dimostrato quando a patire le conseguenze dell’emergenza Coronavirus era il popolo cinese”.

“Devo ringraziare l’assessore di Merì Carmelo Arcoraci e il maestro Lorenzo Chinnici, noto artista di origine siciliana, che hanno stabilito il contatto con la Cina e adesso hanno voluto privilegiare la nostra Taormina. Ciò è stato possibile grazie all’amicizia con i consiglieri di minoranza, Salvo Cilona, Alessandra Cullurà, Claudio Giardina, Pina Raneri e, in particolare, con il consigliere Antonio D’Aveni. Ringrazio D’Aveni, che ha voluto far confluire la dotazione presso il COC, per rafforzare l’impegno comune per il bene della cittadinanza. Un gesto che apprezzo particolarmente”.

© Riproduzione Riservata

Commenti