Stefano Buffagni

“Gli egoismi dell’Europa in questo momento tragico sono a dir poco sconcertanti. Nessuno si salva da solo. In piena emergenza Coronavirus, in piena pandemia mondiale, mentre l’Italia piange oltre 10 mila morti, la Germania non solo fa muro da settimane sugli aiuti all’Italia, ma ora secondo l’autorevole agenzia internazionale Bloomberg ci attacca anche direttamente invitando a vendere i Titoli di Stato italiani tramite la seconda banca di Germania, la Commerzbank, posseduta al 15% proprio dallo Stato tedesco. Questa notizia può provocare danni economici giganteschi, il governo tedesco intervenga subito per bloccare questa follia. L’Europa e gli stati europei devono essere solidali. Tutti e con tutti. Nessuno si salva da solo. Non è questa l’Europa che ci meritiamo”. Lo afferma il viceministro dello Sviluppo Economico, Stefano Buffagni.

Il plauso a Conte. “Fare zone rosse e contare le prime vittime i momenti più difficili di questa emergenza: non crediate sia facile prendere decisioni in una situazione così grave, mai vissuta dal dopoguerra a livello mondiale. Cinturare persone, chiuderle in zone rosse. Vedere prima centinaia, poi migliaia di persone che se ne vanno, rubate dal virus alle loro famiglie. Il dolore e la responsabilità di agire, di prendere le giuste decisioni per fermare questa tragedia non è semplice e per questo io voglio ringraziare il Presidente Giuseppe Conte, per il lavoro che sta facendo. La vita prima di tutto”.

© Riproduzione Riservata

Commenti