l'emergenza Coronavirus

“Occorre fare chiarezza su dinamiche di contagio non affrontate nella tempistica giusta. Non mi interessa trovare colpevoli adesso, sono preoccupato e temo che il tentativo di depistaggio su alcune vicende possa mettere realmente in pericolo tanta gente. Mentre si cerca di depistare e omettere su certe vicende e certi personaggi, il virus intanto cammina e io questo non me lo posso permettere”. Così il sindaco di Messina, Cateno De Luca esprime il suo disappunto su alcune situazioni di potenziale rischio che stanno interessando il capoluogo e la provincia di Messina nell’ambito dell’emergenza Coronavirus.

Lotta al virus. “Rivolgo, intanto, un caloroso saluto anche a tutti coloro che per senso del dovere sono in trincea per salvaguardare le nostre vite e per garantire i servizi pubblici essenziali (ordine pubblico – ospedali – trasporto – farmacie generi alimentari e beni di primaria necessità)”, continua De Luca.

© Riproduzione Riservata

Commenti