Urania Papatheu e Silvio Berlusconi

“Nel giorno in cui ricorrono i 159 anni dell’Unità d’Italia, mentre viviamo la più grave emergenza sanitaria di quest’epoca, i 10 milioni di euro donati da Silvio Berlusconi per la lotta al Coronavirus rappresentano non soltanto un atto di grande generosità e nobilità d’animo, ma un segnale forte di incoraggiamento e speranza per il Paese. Avere strumenti adeguati per salvare la situazione, in atto drammatica, in Lombardia significare poter fermare i contagi in quel territorio ma, più in generale, anche poter bloccare poi il propagarsi dell’epidemia nel Paese”. Lo afferma in una nota la senatrice siciliana di Forza Italia, Urania Papatheu.

“Da uomo che nella sua vita ha saputo realizzare tanti progetti importanti, e da vero servitore delle Istituzioni e dello Stato, e oggi il presidente Berlusconi – evidenzia Papatheu – con il suo gesto esemplare ci fa capire, ancora una volta, che non è il momento delle calcolatrici e degli spiccioli alla sanità, alle imprese, ai lavoratori e alle famiglie. E’ l’ora della responsabilità e dell’altruismo incondizionato, senza se e senza ma, in cui occorre dare il massimo – tutti – per difendere noi stessi e chi ci sta accanto e la priorità è quella di essere uniti per salvare l’Italia. Qualcuno ha chiuso le porte all’Italia e ha tentato di isolarci e lasciarci soli davanti al dramma ma noi siamo l’Italia. Noi siamo la terra di Giotto, Colombo, Marco Polo, Leonardo, Michelangelo, Galileo, Dante, siamo un popolo che si è rialzato in tanti momenti difficili con la forza della sua storia e la caratura delle sue intelligenze”. 

“E grazie ai tanti medici, infermieri e operatori sanitari oggi in prima linea contro l’epidemia ce la faremo anche stavolta, a dispetto di tutto e tutti. Siamo arte e cultura, civiltà, identità e tradizione, orgoglio e cuore. Saremo più forti del virus e non ci fermeremo nemmeno davanti alla pochezza di un Governo inadeguato e privo di coraggio, a cui non permetteremo di obbligarci a ripartire dalle macerie”.

© Riproduzione Riservata

Commenti