raccolta rifiuti in Corso Umberto

Il Tar di Catania accoglie il ricorso della ditta Onofaro di Naso sull’appalto per la gestione del servizio di raccolta rifiuti a Taormina. Lo ha deciso il tribunale amministrativo etneo accogliendo così il ricorso ricorso riguardante la contesa sull’esito dell’appalto Aro Taormina che era stato aggiudicato alla Tekra di Angri.

Torna Onofaro. Sulla base di questo pronunciamento, a questo punto la titolarità del servizio e quindi l’incarico per la gestione del servizio di raccolta rifiuti a Taormina andrebbe per i prossimi 7 anni va alla ditta messinese che aveva fatto ricorso contro l’aggiudicazione della gara – espletata dall’Urega – alla Tekra. La Onofaro aveva già svolto il servizio a Taormina in via provvisoria, in seguito le attività erano state affidate dal Comune alla Tekra, in attesa dell’esito della contesa al Tar. Il Comune di Taormina è stato anche condannato al pagamento di 5 mila euro di spese processuali.

© Riproduzione Riservata

Commenti