Nessun dorma

I cantanti cinesi del Conservatorio di Milano cantano “Nessun dorma”. per dare coraggio all’Italia. Un gesto di solidarietà, quello dei lirici cinesi, per esprimere la vicinanza all’Italia, colpita esattamente proprio come la Cina dall’epidemia che sta mettendo in ginocchio il mondo.

Messaggio di speranza. “Grazie a questi splendidi ragazzi cinesi. Il video commuove e ci fa arrivare un messaggio fortissimo di speranza”, scrive sui social il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini, condividendo il video di un gruppo di giovani artisti cinesi, che hanno studiato l’opera in Italia, mentre eseguono “Nessun dorma” di Puccini, per esprimere la loro vicinanza all’Italia, alle prese con l’emergenza Coronavirus.

Battaglia che unisce. “La battaglia contro l’epidemia in tutto il mondo è entrata nella fase più critica”, si legge nell’introduzione al video. Alcuni dei ragazzi hanno studiato nelle aree che l’ultimo decreto del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha individuato come zone rosse: Chen Li, laureato al conservatorio di Parma, Hui Wang e Jingyao Huang, laureati a quello di Milano, sono alcuni dei giovani protagonisti del video. Artisti che alla fine del video intonato insieme “All’alba vincerò” e lanciano un messaggio di speranza in italiano e in cinese: “Forza cari amici, vi siamo vicini”.

© Riproduzione Riservata

Commenti