controlli dei Carabinieri a Taormina

Taormina. Raffica di controlli dei Carabinieri della Compagnia di Taormina, che nella Perla dello Ionio e nel vasto territorio dei centri abitati dell’hinterland stanno effettuando numerosi servizi nell’arco continuativo di tutta la giornata per verificare il rispetto delle regole imposte dal governo per il contrasto alla diffusione del Coronavirus. I militari dell’Arma stanno accertando se i cittadini si spostano dal proprio domicilio per effettive necessità (ricordiamo che chi dichiara il falso rischia la sanzione ma anche il carcere).

Obbligo di autocertificazione. “Attenzione – lo ripetiamo – perché si rischia la segnalazione all’Autorità giudiziaria per la violazione dell’articolo 650 del Codice penale. “L’obiettivo – evidenzia l’Arma dei Carabinieri – è quello di verificare il rispetto delle norme a tutela della salute pubblica in applicazione delle norme recentemente emanate. Continuano senza pause i servizi in considerazione della più stringente normativa, che prevede tra l’altro l’obbligo dell’autocertificazione per gli spostamenti a piedi”.

Uscire soltanto per necessità. Ricordiamo, ancora una volta, che bisogna uscire di casa soltanto per andare al lavoro, o per recarsi in farmacia o ad acquistare generi di prima necessità: non è ammessa nessun’altra motivazione. I Carabinieri stanno verificando, nel frattempo, attraverso servizi quotidiani la situazione concernente i flussi e gli accessi nelle attività di prima necessità rimaste aperte, in particolare presso le farmacie e negli esercizi preposti alla vendita di generi alimentari.

© Riproduzione Riservata

Commenti