amuchina per prevenire il contagio da Covid-19

Taormina. Alla luce della direttiva n.1/2000 emanata dal Ministero per la Pubblica Amministrazione la quale tratta di indirizzi operativi relativi alle prime indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 nelle pubbliche amministrazioni, il Comune di Taormina ha disposto l’acquisto di dispenser di amuchina per l’igiene delle mani, da adibire nei locali pubblici. L’atto è stato esitato il 3 marzo scorso, quindi antecedentemente ai fatti di queste ore ed alla decisione del Governo che ieri ha esteso a tutta Italia la zona rossa disponendo l’obbligo sostanziale di rimanere in casa al fine di prevenire il rischio di diffusione del virus.

Igiene nei locali pubblici. L’Amministrazione ha comunque rivelato con questo atto “il carattere particolarmente diffuso dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale”, alla luce dei quali – si legge nella deliberazione di Giunta – “l’ente ha la necessità di acquistare i dispenser di amuchina per l’igiene delle mani, da adibire nei locali pubblici”.

Garantire l’attività istituzionale. “L’ente in riferimento alla citata direttiva del Ministero deve adottare tutte le misure precauzionali che non pregiudichino la normale e regolare attività istituzionale, stante la necessità di commisurare l’interesse della salute pubblica con quello della continuità amministrativa”. La casa municipale ha impegnato per questa necessità 3 mila 739 euro.

© Riproduzione Riservata

Commenti