il presidente della Regione, Nello Musumeci

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci torna a fare il punto della situazione sull’emergenza Coronavirus.

L’ordinanza sull’esodo. “Come sapere sono in isolamento volontario per senso di responsabilità delle Istituzioni e dei cittadini. Faccio gli auguri al collega Nicola Zingaretti di una pronta guarigione, io intanto mi attengo al protocollo e sono andato in quarantena domiciliare. Ieri sera ho fatto un tampone negativo, ne dovrò fare un altro martedì. Il Governo della Regione non si può fermare. Ho firmato un’ordinanza con la quale pongo ulteriori ristrettezze a chi nelle prossime ore o da ieri sera ha deciso di fare rientro in Sicilia. Pare che dal Nord ci sia questo controesodo, specie dalle zone rosse delle tre regioni del Nord. Verrebbe facile dire che quando due settimane fa avevo messo in allarme su questa imprudente scelta fui subito aggredito dai soliti sciacalli, e ne abbiamo tanti in giro. Tutti adesso mi danno ragione e i colleghi governatori, come Emiliano in Puglia, stanno adottando le stesse decisioni. Quindi chiedo prudenza, per evitare di portare, inconsapevolmente, il virus qui. Chi rientra da quelle aree abbia l’accortezza di avvertire anzitempo il medico di famiglia o telefoni alle nostre strutture sanitarie preposte a questo compimento e si metta in autoisolamento come ho fatto io”.

Autocontrollo e quarantena. “Ora serve autocontrollo e senso di responsabilità, occorre vigilanza delle forze di polizia. Per questo ci aspettavamo dal Ministero una disposizione che mettesse gli uomini in divisa nei porti, negli aeroporti e nelle stazioni dello Stretto di Messina, di poter vigilare sul rispetto dell’ordinanza. Sono convinto che prevarrà il senso di responsabilità. Non facciamoci prendere dal panico, abbiamo superato tante calamità e criticità nella nostra storia millenaria. Non fatevi contagiare dal virus della paura, è il momento della cautela e di dichiarare se si proviene da zone contagiate e porsi in quarantena per evitare il diffondersi del contagio”.

© Riproduzione Riservata

Commenti