incantevole panoramica di Taormina

Federalberghi Taormina interviene in riferimento alla nota diffusa stamattina da Eddy Tronchet e alla relativa proposta di limitare ai soli residenti l’accesso alla Città di Taormina.

Aiutare imprese e lavoratori. “In riferimento alla nota fatta oggi da Eddy Tronchet, riteniamo opportuno evidenziare – afferma il presidente Italo Mennella – che si tratta di una posizione del tutto personale, che non condividiamo per quanto concerne la richiesta di limitare la città ai soli residenti. Noi non vogliamo chiudere: siamo consapevoli che ci sia un’emergenza nazionale e che in questo momento difficile si debba tutto fare il possibile per adottare misure precauzionali a tutela della salute di tutti i cittadini, al contempo però occorre evitare qualsiasi forma di eccesso. Vogliamo cercare, altresì, soluzioni in grado di supportare le imprese e salvaguardare i tanti lavoratori del settore, ricordando che una parte importante di circa Un milione e mezzo di operatori del turismo (dato nazionale di Federalberghi) si trova nel nostro territorio, che è il primo polo turistico siciliano”.

Evitare harakiri. “Non c’è cosa più sbagliata, quindi, che immaginare o ipotizzare in qualsivoglia modo una limitazione ai soli residenti. Le valutazioni e le decisioni, adesso più che mai, vanno ponderate. Non bisogna fare harakiri, altrimenti si rischiano ulteriori conseguenze di proporzioni negative neppure immaginabili per il turismo e per l’economia se dovesse emergere una tale prospettiva di restrizione della fruibilità del nostro territorio”.

© Riproduzione Riservata

Commenti