i sommelier di Ais Taormina

Taormina. Un altro importante traguardo per la sezione Territoriale di Taormina dell’Associazione Italiana Sommelier. “Hanno infatti conseguito il diploma 26 Neo Sommelier A.i.s”, rende noto con soddisfazione il delegato A.I.S. di Taormina, il sommelier professionista Gioele Micali che ha inteso così condividere il successo “insieme ad una straordinaria squadra di colleghi che grande spirito di squadra e collaborazione, lavorano alacremente per una delegazione che cresce sempre più nei numeri ed in qualità”.

Le prove. Gli esami orali, svoltisi presso l’hotel Villa Diodoro, hanno visto coinvolti i futuri comunicatori del Vino che hanno superato brillantemente la prova al termine di un percorso di Formazione che li ha impegnati a seguire i tre livelli del Corso di Qualificazione Professionale per Sommelier. Il test preceduto da una prova d’esame scritta molto complessa ed articolata è stato affrontato con serenità e abilità dall’intera classe dei corsisti che tra le domande teoriche e le degustazioni di vino e di abbinamento col cibo si sono cimentati con dedizione e studio. A presiedere la sessione è stato il commissario umbro, il relatore sommelier Paolo Tamagnini, che ha dimostrato ampie doti di professionalità e correttezza con tutti i candidati, mettendoli a proprio agio attraverso la comprensione, il dialogo e l’ascolto di ciascun esaminando. Ais Taormina può vantare adesso la più giovane sommelier di Sicilia e d’Italia, Alexuc Mara Ioana, 18 anni: un primato che riempie d’orgoglio il sodalizio taorminese e la famiglia, con in testa il padre Alexuc Florin (anche lui divenuto da poco sommelier).

l’esame di Mara Ioana Alexuc

I diplomati. Questo l’elenco completo dei i neo-sommelier diplomati: Alexuc Florin, Alexuc Mara Ioana, Arria Filippo, Bagnato Marilisa (che ha totalizzato il punteggio più alto della classe), Bambara Rita, Carrozzo Gaetano, Giuffrè Vincenzo, Limina Federica, Merenda Miriam, Micalizzi Ivan, Motta Floriana, Pandolfino Salvatore, Pantano Maria Pina, Pino Giulia, Rigano Carmelo, Ruggeri Concetto, Salamone Simona, Santoro Onofrio, Sidorina Yulia, Sorte Carmelo, Triolo Natale, Trischitta Nicola, Andriolo Giuseppina, Mazzapica Loredana, Palella Manila, Savoca Gianluca.

Una squadra vincente. “Un plauso per dare merito al valore di questi risultati – evidenzia Micali – è da estendere a tutti i responsabili di settore di un team sempre affiatato, dal consigliere regionale e Degustatore Natale Micali ,ai responsabili della Comunicazione Orazio Leotta e Franco Gatto, ai responsabili di Servizio Davide Federico e Dana Danutza, fino ai responsabili di segreteria Ninni Lo Re e Gianluca La Limina e i tanti colleghi che quotidianamente mettono il loro impegno. Auguriamo un caloroso in bocca al Lupo ai nuovi sommelier”.

© Riproduzione Riservata

Commenti