Taormina. La scuola dell’Infanzia di Taormina sembra aver trovato la nuova sede provvisoria. Manca, infatti, l’ufficialità ma a quanto risulta la casa municipale ha individuato infatti nei locali delle Suore Figlie del Divino Zelo di Via Cappuccini l’immobile dove spostare i circa 60 bambini della materna che attualmente si trovano nell’unica ala rimasta aperta della “Vittorino da Feltre”, l’unica ala agibile delle elementari che vennero dichiarate non a norma nel 2004. E’ ormai prossimo l’avvio dei lavori di ristrutturazione e messa a norma della “Vittorino da Feltre” e quelle opere imporranno il trasferimento temporaneo in altra sede dei bambini della scuola dell’infanzia, per alcuni mesi, almeno per la prima fase del cantiere.

Ancora un niente di fatto. L’Amministrazione del sindaco Mario Bolognari ha cercato sin qui una soluzione e si era mossa, in particolare, per verificare l’opportunità di utilizzo dei locali di Via Pirandello dell’Istituto Suore Francescane Missionarie di Maria. Si tratta di locali che già la precedente Amministrazione Giardina aveva tentato di affittare ma in quel caso come sede delle scuole elementari e in quella circostanza però, a conclusione di una lunga ed estenuante trattativa, ci fu poi la “fumata nera” con la proprietà dell’immobile che decise di ritirare la disponibilità ad un’intesa con il Comune. Anche questo tentativo non sarebbe andato, tuttavia, a buon fine e, pur con dinamiche differenti, si sarebbe risolto in un nuovo nulla di fatto come avvenne a suo tempo.

La scelta. Per questo l’Amministrazione ha effettuato un sopralluogo nei locali delle Suore Figlie del Divino Zelo di Via Cappuccini, sito proprio a pochi passi dalla “Vittorino da Feltre”. L’interlocuzione con i vertici della congregazione religiosa avrebbe avuto esito positivo e si va verso la definizione di un’intesa tra le parti. A questo punto, se questa sarà come pare la soluzione definitiva, bisognerà approntare 3 aule, con una sala mensa ed una per i giochi dei bambini. Il tutto dovrà essere concordato sul piano logistico con l’Istituto Comprensivo.

Cantiere pronto. Per la ristrutturazione della “Vittorino” è tutto pronto e il cantiere potrebbe scattare da qui a breve, è ormai una questione di giorni, anche perché il contratto con la ditta incaricata è stato già firmato il 9 gennaio scorso e registrato all’Agenzia delle Entrate. Per il trasferimento della Scuola dell’Infanzia si dovranno effettuare alcuni interventi di sistemazione dei locali, che però sarebbero di modesta entità e dovrebbero essere effettuati in tempi stretti. La parte più pesante dei lavori alla “Vittorino da Feltre”, ricordiamo, prevederà mezzi pesanti e rumori per circa 6 mesi, mentre per il resto si interverrà con opere meno invasive, per la pavimentazione e le tinteggiature. Si ipotizza un trasferimento, quindi per un periodo limitato, sino a primavera, per poi rientrare in sede nel successivo anno scolastico 2020-2021. Se questa previsione non sarà sostenibile e se i lavori slitteranno, verrebbe prorogata la soluzione temporanea.

© Riproduzione Riservata

Commenti