Matteo Salvini

Il Senato ha dato l’autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini sul caso Gregoretti. Il Tribunale dei ministri aveva contestato al leader della Lega, all’epoca dei fatti ministro dell’Interno, il sequestro di persona per i 131 migranti che rimasero bloccati quattro giorni sulla nave della Marina militare, prima di sbarcare ad Augusta il 31 luglio. La Lega è uscita dall’Aula, non partecipando al voto.

Il voto definitivo. L’Aula ha bocciato l’ordine del giorno presentato da Forza Italia e Fratelli d’Italia. Il documento chiedeva di dire “no” al processo all’ex ministro e quindi di ribaltare il voto della Giunta delle immunità il 20 gennaio. Il voto espresso sarà definitivo dopo le ore 19, quando a conclusione della votazione verrà annunciato il voto finale e complessivo.

© Riproduzione Riservata

Commenti