Maria Elena Boschi

“Non possiamo esagerare con l’entusiasmo per la vittoria in Emilia-Romagna. Salvini è ancora forte e il Governo deve cambiare passo. Come? Sbloccando le grandi opere, quindi soldi già pronti ma fermi per le lungaggini della burocrazia. Di questo e molto altro parleremo domani e domenica alla prima assemblea nazionale di Italia Viva”. Il monito arriva da Maria Elena Boschi.

L’interesse degli italiani. “In Parlamento – ha detto l’esponente di Italia Viva – facciamo un lavoro, spesso faticoso, per trovare punti comuni all’interno della maggioranza di Governo. Ci siamo riusciti, ad esempio, sugli 80 euro, che fino a ieri tutti criticavano, ma che oggi vengono addirittura estesi. Ora bisogna fare di più per gli italiani e affrontare i problemi che contano e le questioni che possono dare una svolta al Paese”.

Braccio di ferro sulla prescrizione. Poi lo scontro in atto sulla prescrizione: “Sono stata nei giorni scorsi al presidio degli avvocati contro l’assurda norma Bonafede/Salvini sulla prescrizione. Da deputata, avvocato, cittadina ho preso un impegno: su questo tema di civiltà noi siamo coerenti e non molliamo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti