l'ospedale San Vincenzo di Taormina

Taormina. Aggiudicati i lavori per il piano di interventi previsto dall’Asp Messina all’ospedale San Vincenzo di Taormina per la realizzazione di una passerella in acciaio, finalizzata al collegamento del presidio con i locali della Radioterapia. All’appalto hanno preso parte 94 ditte. Si tratta di interventi che a seguito di apposita procedura di gara indetta dall’Asp Messina (con Rup il geometra Giuseppe Cacciola) sono stati affidati ad un’impresa di Regalbuto (Enna) per un ammontare complessivo di 208 mila euro. La passerella aerea servirà, dunque, a collegare l’ospedale San Vincenzo di Taormina con la Radioterapia, consentendo così una connessione diretta tra i locali dove si curano i pazienti oncologici e l’edificio principale del nosocomio di contrada Sirina.

Rimediare ai disagi. I lavori, tenendo conto dell’espletamento in atto delle procedure burocratiche, potrebbero adesso scattare già entro il mese di marzo. Il collegamento sarà possibile attraverso un elevatore che dal secondo piano porterà alla terrazza e poi alla passerella e da qui alla Radioterapia che si trova nella parte superiore del complesso ospedaliero. L’obiettivo è quello di porre così rimedio ad un problema logistico non indifferente, visto che sin qui in alcuni casi per il trasporto si è dovuto fare talvolta ricorso anche alle ambulanze. Con la passerella che si intende realizzare si dovrebbe facilitare il trasporto dei pazienti con barelle e sedie a rotelle.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti