l'emergenza Coronavirus

Arriva un’importante notizia sulle condizioni del turista cinese ricoverato oggi pomeriggio a Palermo per un sospetto caso di Coronavirus. Hanno dato esito negativo le analisi effettuate all’interno dei aboratori del reparto “Malattie Infettive” dell’ospedale Cervello. Gli accertamenti hanno escluso il contagio del turista cinese posto in isolamento all’interno della struttura, ricollegando il malanno all’influenza di tipo B.

L’annuncio. A confermare la diagnosi ci ha pensato in un nota l’assessore alla Salute Ruggero Razza. “Il campione biologico prelevato solo poche ore fa su un paziente straniero ed analizzato dagli esperti del Laboratorio di microbiologia del Policlinico universitario di Palermo ha dato esito positivo per il virus influenzale di tipo B, pertanto non si tratta di Coronavirus“.

Il ricovero. L’uomo si era sentito male mentre si trovava nella sua stanza all’interno dell’hotel Palazzo Sitano, in corso Vittorio Emanuele. Il soggetto aveva accusato sintomi che potevano far pensare al Coronavirus. Il personale dell’albergo aveva quindi chiamato celermente i soccorsi. Il turista era stato quindi trasportato d’urgenza nel nosocomio dagli operatori sanitari, protetti da tute isolanti. Il personale ha quindi proceduto agli accertamenti ematici di rito che, per fortuna, hanno scongiurato il contagio. L’uomo rimane comunque sotto osservazione all’interno dell’ospedale.

© Riproduzione Riservata

Commenti