Matteo Salvini a Taormina l'11 agosto 2019

Taormina. Il leader della Lega Matteo Salvini lunedì 3 febbraio sarà in Sicilia, a Palermo, per un appuntamento pubblico. Il capo del Carroccio parlerà alle 18.30 al Teatro Al Massimo, in piazza Verdi, luogo nel quale il carroccio ha già tenuto diverse iniziative politiche nel corso di quest’ultimo anno e mezzo. Salvini prenderà parte alla manifestazione, alla presenza del commissario regionale Stefano Candiani

Unica tappa. Sarà l’unico appuntamento siciliano ma a Palermo potrebbero essere presenti anche alcuni esponenti politici delle realtà locali dell’isola, provenienti anche da Taormina, dove la Lega ha già i suoi simpatizzanti e c’è chi sarebbe pronto ad aderire al partito di Salvini. Alla corte del Carroccio potrebbe approdare, tra gli altri, l’ex vicesindaco di Taormina Andrea Raneri.

l’ex vicesindaco Andrea Raneri

Raneri verso il Carroccio. “L’adesione alla Lega è una prospettiva alla quale guardo con innegabile interesse – ha dichiarato Raneri a BlogTaormina -. Il modello amministrativo della Lega, e quindi degli amministratori della Lega, nel Nord Italia ha dato risultati certamente positivi che possono rappresentare un valido esempio da seguire anche qui. Per adesso aspetto di capire quale sarà l’evoluzione della situazione, anche perché al momento la Lega non si è ancora strutturata in Sicilia e quindi nei territori e nei vari comuni. Ritengo che questo sia un passaggio molto importante affinché la politica possa dare risposte concrete ed incisive ai cittadini, e mi chiedo quindi come mai non sia ancora avvenuto questo passaggio essenziale. Se ci sarà una svolta in questo senso, certamente sono pronto a prendere in considerazione l’opportunità di aderire alla Lega”.

Tour nelle regioni. L’arrivo del leader leghista a Palermo si inquadra in un tour politico che Salvini effettuerà in varie regioni italiane, toccando, oltre la Sicilia, anche la Toscana, le Marche, la Puglia, la Calabria, il Veneto, il Piemonte, Roma, Napoli, la Lombardia e il Friuli Venezia Giulia, dove, a Trieste, parteciperà alla Giornata del ricordo in memoria delle vittime delle Foibe.

© Riproduzione Riservata

Commenti