Matteo Salvini

Stefano Bonaccini si conferma governatore dell’Emilia Romagna, vince il centrosinistra e a fare rumore, più del risultato della candidata Lucia Borgonzoni, è la sconfitta di Matteo Salvini. Per il leader della Lega è il giorno della sconfitta.

La prima analisi. Salvini ha deciso di parlare già poco dopo la mezzanotte, ammettendo l’esito che stava già maturando sin dalle prime proiezioni sul voto, anche se ha preferito vedere il bicchiere mezzo pieno: «Andiamo avanti in ogni caso. In ogni caso qui ci torno. Mi prendo un pezzettino di merito per aver nuovamente coinvolto tante persone. È stata una cavalcata emozionante, stancante come poche”.

La partita. “Sono orgoglioso di aver incontrato migliaia di persone nelle piazze, nelle fabbriche, sulle barche dei pescatori. Ed è un’emozione che dopo 70 anni in Emilia-Romagna ci sia stata una partita. Ringrazio Lucia Borgonzoni, che è una donna straordinaria. Chiunque vincerà avrà comunque meritato, perché il popolo ha sempre ragione. Vince chi lo merita”.

© Riproduzione Riservata

Commenti