Liliana Segre

Giardini Naxos. Il Comune di Giardini Naxos conferirà la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. La proposta presentata, infatti, all’attenzione della casa municipale dall’Azione Cattolica di Giardini, ed in particolare dal presidente Sergio Visconti, verrà infatti discussa nei prossimi giorni in Consiglio comunale. L’apposita proposta di delibera verrà inserita all’ordine del giorno dei lavori consiliari dal presidente del Civico consesso, Danilo Bevacqua.

No all’antisemitismo. “In settimana entrante convocherò il Consiglio, stabilendo la data esatta della seduta e verrà inserito all’odg questo punto specifico che certamente è molto importante e carico di significato morale, storico e sociale con la proposta di conferimento della cittadinanza alla senatrice Liliana Segre. Certamente affronteremo questo argomento con la dovuta attenzione e consapevoli di quanto sia importante tenere viva la memoria. Il suo insegnamento contro la cultura dell’odio e dell’antisemitismo sono un valore fondamentale ed irrinunciabile per difendere il futuro di tutti noi e per trasmettere un esempio positivo alle nuove e future generazioni”.

Cerimonia a febbraio. La senatrice Segre, sopravvissuta ad Auschwitz e promotrice della commissione parlamentare contro l’odio, diventerà, dunque, cittadina ad honorem di Giardini Naxos con la trattazione in Consiglio comunale ed il voto alla delibera che dovrebbe concretizzarsi nel mese di febbraio.

© Riproduzione Riservata

Commenti