Gabriella Cannavò con il cast di "Io & Freddie"

La cantante taorminese Gabriella Cannavò protagonista nelle scorse ore a Roma all’anteprima nazionale di “Io&Freddie” a Palazzo Madama.

L’anteprima nazionale. “Io & Freddie”, il film al quale ho preso parte – racconta Gabriella Cannavò – è stato scelto dal Senato della Repubblica per celebrare la giornata mondiale contro l’Aids. Assieme ai protagonisti, l’amico meraviglioso Gabriele Vitale, la stupenda Stella Egitto, il superlativo Alessandro Haber e lo straordinario regista Francesco Santocono, siamo stati alla presentazione dell’anteprima nazionale presso la sala caduti di Nassiriya”.

Il messaggio. Il film “Io & Freddie, sotto l’attenta direzione della fotografia del D.O.P Filippo Arlotta, denuncia a gran voce uno dei mali più spietati di questi tempi e induce ad una profonda riflessione sulla malattia. Bisogna parlarne per far sapere che esiste ancora e che non è soltanto un racconto di anni passati e, anche se rispetto agli Anni Ottanta e Novanta, si sono fatti molti passi in avanti nella ricerca delle cure e nell’incisività delle campagne di prevenzione, purtroppo, ancora oggi tante persone si scoprono sieropositivi a seguito di rapporti non protetti.

Fare prevenzione. Tutti insieme, in un messaggio sociale rivolto a tutti e soprattutto ai giovani, per denunciare e divulgare un messaggio che invita alla prevenzione, alla sensibilizzazione e all’allerta sul virus dell’HIV, che a suo tempo fu fatale alla leggendaria voce dei Queen, Freddie Mercury. Una giornata speciale, dunque, per la giovane e talentuosa artista di Taormina, che di recente è stata protagonista anche di un apprezzato tour negli Stati Uniti e che si conferma meritatamente in rampa di lancia verso palcoscenici che tutti si augurano possano essere sempre più prestigiosi.

© Riproduzione Riservata

Commenti