avviati i lavori per gli addobbi natalizi a Taormina

Avviati i lavori per gli addobbi di Natale nel centro storico di Taormina. La ditta incaricata ha iniziato, infatti, nelle scorse ore le attività di installazione nel “salotto” della città delle luminarie in vista delle feste di fine anno. Nella Perla dello Ionio è tempo, dunque, di addobbi e si comincia così a respirare l’atmosfera natalizia. Per questi interventi, con relativo atto di indirizzo la Giunta ha previsto l’assegnazione delle risorse agli uffici per la fornitura e posa in opera di luminarie artistiche, alberi di Natale ed addobbi floreali, di circa 75 mila euro, da destinare alle varie attività di preparazione del Natale in città.

Da lunedì i lavori per l’albero. L’iter è a cura dell’assessore al Turismo, Andrea Carpita. Le tradizionali luci e gli addobbi sono già in fase di installazione e per un ampio tratto del Corso Umberto sono già state posizionate, e da lunedì inizierà anche ad avviare la realizzazione dell’albero di Natale in piazza IX Aprile, simbolo per eccellenza delle festività a Taormina. Si procederà, quindi, anche alla posa degli addobbi nelle frazioni della città ed in particolare a Trappitello e Mazzeo. La spesa per il Natale verrà finanziata con le somme riscosse dall’applicazione dell’imposta di soggiorno. Il tradizionale momento simbolico della cerimonia di accensione dell’albero di Natale, con le luci e gli addobbi che a quel punto saranno già stati approntati, in piazza IX Aprile potrebbe avvenire entro i primi dieci giorni di dicembre.

Patrimonio da tutelare. “Il periodo natalizio ormai imminente – ha evidenziato Carpita – costituisce un evento non soltanto di particolare affluenza religiosa e forte aggregazione sociale per la comunità, ma è anche un’occasione di sviluppo economico. Ciò, per di più in un momento, come l’inverno, in cui occorre incentivare il turismo e le presenze in paese per le tante attività economiche della città”. “L’Amministrazione comunale – ha aggiunto Carpita – si è attivata per addobbare le vie più importanti della città, in modo da renderla calda e accogliente, predisponendo le tradizionali luminarie della Notte santa, gli alberi di Natale, gli addobbi floreali tipici, sia nel centro storico che nelle frazioni. Il Natale è patrimonio da tutelare e tramandare alle generazioni future con le tradizioni popolari, sociali e religiose”.

© Riproduzione Riservata

Commenti