la funivia Taormina-Mazzarò

E’ un 2019 da record per la funivia Taormina-Mazzarò. A conclusione del mese di ottobre è stato, infatti, infranto il muro del milione di passaggi nelle cabine dell’impianto su fune che collega il centro storico alla zona a mare (all’altezza di Mazzarò e della vicina Isolabella).

L’orgoglio dei numeri. “Con quasi due mesi di anticipo sulla fine dell’anno – annuncia, infatti, con soddisfazione il direttore d’esercizio, ing. Sergio Sottile – abbiamo trasportato fino ad oggi Un milione di persone, a questo punto possiamo dire con orgoglio di aver frantumato il precedente dato di 992 mila 725 presenze dell’intero 2018. Solo a ottobre sono stati 108.074 i passeggeri contro gli 81.429 dell’ottobre 2018, con un netto aumento del 32% di traffico”. Sottile si è complimentato con la sua squadra: “Ringrazio tutti i dipendenti che hanno dato continuità ed affidabilità al collegamento tra mare e città, con il loro impegno e con il loro sacrificio, garantendo in termini ottimali un servizio essenziale per l’offerta turistica e per l’immagine di Taormina nel mondo”.

l’ing. Sergio Sottile

Trend in costante crescita. Anche il mese di settembre aveva confermato il trend positivo di quest’annata per la funivia di Taormina. L’impianto aveva chiuso quel mese con 154 mila 579 passaggi in cabina contro i 153 mila 602 che si erano registrati nello stesso mese del 2018, proseguendo la tendenza dei mesi più caldi. Ad agosto la funivia aveva contato 217 mila 214 passaggi in cabina, superando nettamente le 210 mila presenze del corrispettivo mese del 2018. Anche in queste recenti settimane di ottobre la Perla dello Ionio ha vissuto, dunque, una vera e propria “coda” d’estate, con tanti visitatori stranieri presenti in città e le alte temperature che, per larghi tratti, hanno consentito alle persone anche di concedersi persino un bagno al mare, nelle spiagge della zone. I dati consistenti fatti registrare dalla funivia con tante presenze confermano da un lato il ruolo strategico dell’impianto che si conferma il “cuore pulsante” del movimento turistico di Taormina.

Chiusura per lavori. Adesso anche la funivia di Taormina si prende una “pausa” e si prepara alla chiusura invernale per i consueti lavori di manutenzione. Asm ha comunicato che dalla data dell’11 novembre l’impianto “resterà chiuso al pubblico esercizio per attività di manutenzione programmata”. “Per tutto il periodo di chiusura – evidenzia l’azienda – verrà attivato l’abituale servizio bus sostitutivo, con regolari partenze dai capolinea di Taormina (via Pirandello, stazione di monte funivia) e Mazzarò (piazzale Funivia)”. Asm ha anche reso noto che intanto dalla giornata odierna (lunedì 4 novembre), con l’entrata in vigore dell’orario invernale, la funivia resterà aperta al pubblico fino alle ore 20:00, con corse ogni 15 minuti. Prima corsa quotidiana: da martedì a domenica, alle ore 8:00; lunedì alle 9:00. Domani (5 novembre) l’impianto resterà chiuso per l’intera giornata, con consentire alle squadre del “Sass” (il Corpo di Soccorso Alpino e Speleologico) di svolgere attività addestramento al soccorso dei passeggeri in linea. In caso di avverse condizioni meteo, l’esercitazione sarà rinviata al giorno successivo, 6 novembre. Poi, come detto, si andrà avanti con la regolare attività sino al 10 novembre e da lunedì 11 novembre scatterà la chiusura sino ad una data che verrà in seguito precisata dall’azienda. L’impianto potrebbe essere ripristinato nel periodo di Natale per poi chiudere, come da consuetudine, nei successivi mesi e tornare regolarmente operativo alle porte di Pasqua.

© Riproduzione Riservata

Commenti