il Grand Hotel Timeo di Taormina

Bernard Arnault è un uomo che vive di sfide. Nella sua vita ne ha affrontate parecchie e la quasi totalità le ha vinte anche quando si pensava che alzare ancora l’asticella fosse impensabile o impossibile. I numeri di Lvmh, multinazionale del lusso che cresce a ritmi vertiginosi in ogni settore, la dicono lunga sulle straordinarie capacità imprenditoriali del magnate francese.

Operazione Timeo. Il magnate francese, tra i suoi tanti gioielli di famiglia, sembra adesso intenzionato a puntare forte sul Grand Hotel Timeo di Taormina. Arnault sarebbe intenzionato a far passare il “Timeo” dalle cinque stelle attuali a sette. Una sfida clamorosa, se si pensa che nel mondo oggi esistono soltanto 6 alberghi a 7 stelle e in Italia ce ne sono soltanto due, l’Aman Canal Grande di Venezia ed il TownHouse Galleria, come certificato dalla SGS (Société Générale de Surveillance Svizzera). Arnault ha avuto modo di conoscere il Timeo di Taormina (uno degli alberghi rilevati nel 2018 con la maxi-operazione di acquisto del brand Belmond) la scorsa estate nella sua vacanza siciliana e ne è rimasto incantato dalla bellezza. Il Grand Hotel Timeo, ricordiamo, è il primo hotel costruito a Taormina, un luogo privilegiato che si affaccia sulla costa verso l’Etna e oltre dove si respira tutto lo spettacolo della Sicilia.

Il progetto. Da qui la volontà e il progetto ben preciso di far diventare l’Hotel Timeo un 7 stelle, il che darebbe un’ulteriore formidabile spinta ad una struttura che rappresenta un punto di riferimento del turismo di lusso nell’industria dell’ospitalità di Taormina e della Sicilia, e che più in generale è uno degli hotel più apprezzati in Italia. Non a caso per il G7 2017 a Taormina le due strutture di riferimento furono proprio il Timeo e il San Domenico. Arnault non è mai stato un improvvisatore ed evidentemente ritiene che questo gioiello dell’hotellerie abbia tutte le potenzialità per crescere ancora.

Circuito privilegiato. Il passaggio da 5 a 7 stelle alzerebbe, ove possibile, ancor più un target già elevato in un circuito privilegiato che al momento conta soltanto 6 super-hotel in tutto il mondo: gli altri sono il Burj al Arab a Dubai, l’Emirates Palace ad Abu Dhabi, il Laucala Island Resort, Fiji, ed il The Centaurus Hotel, ad Islamabad, Pakistan. Si tratta di hotel considerati galattici, in cui ogni desiderio diventa realtà. Per chi cerca il massimo del lusso e della comodità, viaggiare in un hotel a 7 stelle è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita, un’esperienza ovviamente non per tutti.

© Riproduzione Riservata

Commenti