il prof. Eugenio Longo, storico ex sindaco di Taormina

L’ex sindaco di Taormina, prof. Eugenio Longo, protagonista di una serata speciale. Nella recente serata di sabato 12 ottobre, presso un noto ristorante della città, si sono incontrati infatti i numerosi componenti della famiglia del prof. Longo e i suoi fratelli. Ben quattro le generazioni presenti: dal decano di 96 anni, la memoria vivente della Perla dello Ionio e un uomo che rappresenta di diritto un pezzo degli Anni d’Oro di Taormina, sino alla più piccola dei Longo di poco più di un anno.

Da tutta Italia. Al tavolo della festa c’erano quasi cinquanta Longo tra cugini , procugini e cuginetti, alcuni residenti in città ma molti venuti da altre regioni d’Italia o dalla nazione europea in cui lavorano. Era presente anche la figlia del prof. Longo, Graziella Longo, consigliera comunale e ormai prossima assessore della Giunta comunale.

La dimostrazione. La serata è stata l’incontro emozionante di tanti parenti in un appuntamento che ha visto l’abbraccio sincero e sentito di intere generazioni. Ma, a suo modo, è stata anche una esemplare dimostrazione di come il senso di appartenenza, i legami e i valori familiari di un tempo esistono e contano ancora: potrebbero e dovrebbero, anzi, rappresentare il motore sociale da cui partire in una società dove troppo spesso il senso della famiglia si è perso. Una storia nella storia, l’esempio virtuoso del passato per costruire un futuro migliore.

la famiglia Longo riunita a Taormina

Trecento anni di storia. Una serata davvero molto particolare che ha riunito tutti i Longo, non solo quelli che vivono a Taormina ma anche in diverse altre regioni del Paese. Per l’evento è stato anche realizzato uno scritto che narra la “storia” della famiglia e della sua multi-centenaria presenza, di quasi 300 anni, nel quartiere di Santa Domenica. Una bella storia, che simboleggia in modo perfetto un pezzo di storia della Città di Taormina.

© Riproduzione Riservata

Commenti