il piazzale della Madonnina ripulito dopo 8 anni

Ripulito dopo diversi anni il piazzale della Madonna di Lourdes a Taormina, in Via Garipoli. Si tratta di un intervento effettuato nella bretella A18, che era stato segnalato e sollecitato invano sin qui da diversi residenti e su questa problematica è intervenuto adesso l’esperto del sindaco per le manutenzioni pubbliche, l’infaticabile Nicola Sciglio. Sono così entrati in azione nel piazzale della Madonnina la ditta Tekra, che si occupa del servizio di raccolta rifiuti a Taormina e la ex Forestale (Servizio Sviluppo Rurale di Messina) con i giardinieri del Comune di Taormina.

Tre giorni di lavori. “L’area attorno alla statua della Madonna di Lourdes – spiega Sciglio – finalmente dopo 8 anni è stata illuminata e ripulita. Sono stati necessari tre giorni di duro lavoro, anche con la collaborazione di un’imprenditrice del territorio. La Madonna era ormai in parte non più visibile a chi transita dalla Via Garipoli perchè il verde aveva praticamente occluso la visuale della statua alle persone, sino quasi a coprirne il volto. Da questo momento tornerà alla luce, e lo farà in tutti i sensi, sia perché sia potrà essere nuovamente visibile, sia perché gli opportuni interventi all’impianto di illuminazione consentiranno di nuovo di illuminarla”.

L’impegno dell’ex Forestale. Il personale dell’ex Forestale, ancora una volta con apprezzabile impegno e dedizione, ha ripulito e scerbato, inoltre, il verde che si era portato sino all’altezza della carreggiata nei tornanti di Via Garipoli e che rappresentava un’insidia per chi transita in zona, lungo quella che è l’arteria più trafficata di Taormina sia in direzione centro storico, sia per chi deve raggiungere la zona a mare ed il casello autostradale di Spisone.

© Riproduzione Riservata

Commenti