l'equipe del reparto di Urologia all'ospedale di Taormina

“Rivoluzione nel trattamento della iperplasia prostatica benigna. A Taormina sono stati eseguiti, infatti, presso l’Unità Operativa Complessa di Urologia dell’ospedale “San Vincenzo”, diretta dal dott. Rosario Famulari, alcuni interventi di Termoablazione dell’ipertofia prostatica benigna con sintomatologia ostruttiva delle basse vie urinarie.

Procedura innovativa. Si tratta di una procedura innovativa e micro-invasiva, non chirurgica, eseguita in anestesia locale che rappresenta in Urologia una delle avanguardie in Sicilia nel trattamento dei pazienti. La tecnica attuata a Taormina, sfruttando l’energia laser, consente una sensibile riduzione del volume della prostata determinando la liberazione del canale uretrale dai processi compressivi che ostacolano il normale flusso urinario con conseguente graduale risoluzione dei sintomi ed un progressivo miglioramento della qualità di vita del paziente. Soddisfazione per gli interventi effettuati con successo è stata espressa, in tal senso, dal direttore generale dell’Asp Messina, dott. Paolo La Paglia, ed anche dal direttore sanitario del presidio “San Vincenzo”, dott. Gaetano Sirna.

Il trattamento. “Il trattamento – ha spiegato il dott. Famulari – è indicato per tutti i pazienti che hanno un problema del tratto urinario inferiore, quindi anche il paziente giovane che non vuole sottoporsi ad un intervento chirurgico o endoscopico tradizionale può beneficiarne, in quanto non altera i normali processi fisiologici maschili. Ovviamente il paziente anziano con “comorbidità” viene ritenuto il candidato ideale”. La prima seduta operatoria a Taormina, è stata eseguita su quattro pazienti trattati con Soractelite, che sono rimasti ampiamente soddisfatti vista la rapida ripresa e l’assenza di complicazioni. Il paziente, infatti, si riprende molto velocemente. Dopo soli 20 minuti dall’intervento, egli si alza e cammina tranquillamente. Riprende in breve tempo, in pratica, la sua vita normale.

© Riproduzione Riservata

Commenti