Luigi Di Maio (foto Repubblica)

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha riferito oggi alla Camera dei Deputati con informativa urgente del Governo sull’operazione militare intrapresa dalla Turchia nel nord-est della Siria.

Turchia responsabile. “La Turchia è il solo responsabile dell’escalation” in Siria e deve sospendere immediatamente le operazioni militari”, ha detto Di Maio, annunciando che l’Italia, oltre alla sospensione delle esportazioni future di armi alla Turchia, avvierà “un’istruttoria dei contratti in essere”.

Escalation di violenza. Proprio in queste ore prosegue intanto l’offensiva turca nell’area di Tal Abyad, con Erdogan annuncia che “sono stati conquistati 1000 km quadrati” e sfida l’Occidente: sosteneteci o accogliete i rifugiati. I curdi denunciano: bloccati gli aiuti umanitari. Trump dà l’ok alle sanzioni contro Ankara, la Volkswagen rimanda la decisione sull’apertura di una fabbrica in Turchia.

© Riproduzione Riservata

Commenti