Matteo Salvini

“Faremo un’Italia più giusta, non molliamo e presto torneremo al governo ma dalla porta principale. Gli italiani non sopportano i traditori, gli ipocriti e i vigliacchi e questo governo non avrà vita lunga”. Così Matteo Salvini continua il suo tour politico per le regionali e rilancia ancora una volta la sfida della Lega al governo.

Le nuove tasse. “Oggi sono al potere – ha detto Salvini – ma la gente li manderà a lavorare – ha detto -. Hanno capito tutti che hanno paura di perdere la poltrona. Questi sono al governo da un mese ma sull’immigrazione e sulle tasse stanno già facendo danni. Sono partiti dalla tassa sulle merendine, sulle bibite e sui voli low cost e ora anche la tassa sulle badanti, come se non sapessero che qualcuno che deve assistere una persona malata deve spendere uno stipendio. Vogliono penalizzare chi paga con denaro contante ed è una cosa da quarto mondo. Quel denaro è frutto di lavoro, vogliono fare un dispetto a Salvini e alla Lega ma fanno danno agli italiani. Noi faremo i diavoli a quattro in Parlamento e non gli daremo tregua”.

© Riproduzione Riservata

Commenti