assistenza ai disabili

Via libera della Giunta di Giardini Naxos ad una transazione con l’Aias (Associazione Italiana Assistenza Spastici) per una causa civile che era stata intentata a suo tempo nei confronti del Comune di Giardini Naxos dalla sezione di Acireale della onlus che assiste le persone diversamente abili. La vicenda riguardava delle attività svolte da Aias per il servizio di trasporto di soggetti portatori di handicap, in favore del Comune, “sul quale gravava l’obbligo di provvedervi direttamente o tramite enti”.

La querelle. La Giunta del sindaco Nello Lo Turco ha autorizzato gli uffici a procedere alla sottoscrizione dell’atto transattivo per dirimere la questione con un impegno di spesa di 34 mila euro. Il Tribunale di Catania nel novembre 2018 ha condannato infatti il Comune a pagare ad Aias 41 mila euro, oltre ad interessi di legge dalla domanda e spese processuali. A tal proposito il Comune aveva quindi invitato l’amministratore dell’associazione a procedere ad una composizione bonaria e “anche al fine di evitare l’opposizione alla sentenza, potendo l’eventuale opposizione, integrare in caso di rigetto, una responsabile erariale”.

Composizione bonaria. Le trattative intercorse tra le parti hanno permesso di definire quindi il giudizio con una composizione bonaria, e una transazione nella quale vi è una “congrua riduzione del debito contratto” e “Aias accetta la somma di 33 mila 128 euro, in luogo di 50 mila 233 euro”.

© Riproduzione Riservata

Commenti