Laura Boldrini

“Il Presidente Mattarella ha fatto dei rilievi sul decreto sicurezza che dovranno essere messi in atto. Quel decreto va superato perché credo sia in contraddizione con le convenzioni internazionali. L’accordo di Malta è un inizio, che va verso un assetto di condivisione internazionale del problema”. Si è rotto un assetto che era terrificante e cioè di fare show sulle spalle dei naufraghi. Eravamo ormai isolati e nessuno ci dava più una mano. Non si fanno accordi con gli altri Paesi attraverso le minacce”. Lo ha dichiarato Laura Boldrini, esponente del Partito Democratico.

La questione migranti. “Il fenomeno migratorio va governato e non lasciato allo show di Salvini. Qualcuno ha voluto cucirmi un cappotto che non è il mio. La Bossi-Fini non mi piace ma è legge e va rispettata. Mi hanno cucito addosso un cappottino che non è il mio. Se una persona va rimandata a casa deve tornarci però in una cornice di diritto e di rispetto per la persona”, aggiunge Boldrini.

© Riproduzione Riservata

Commenti