il leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni

“La soluzione all’emergenza migranti è un blocco navale al largo delle coste della Libia. Solo così si può fermare il flusso. La soluzione per non fare invadere l’Italia non è neanche fare invadere l’Europa. Parlano di distribuire i rifugiati ma l’85% di quelli che arrivano qui non sono rifugiati. Macron prospetta una soluzione ipocrita e vuole che l’Italia si tenga l’85% degli immigrati clandestini”. Così Giorgia Meloni torna a commentare la questione dei migranti e rilancia la sua proposta di un blocco navale.

Da Erdogan alla Libia. “L’Unione Europea ha speso 6 miliardi di euro per convincere Erdogan a fermare la rotta dei clandestini che arrivavano dai Balcani, dall’Est e lì siccome arrivavano in Germania li hanno fermati. Adesso vorrei sapere per quale motivo non si può fare una missione europea per risolvere il problema? In Libia ci sono due forze politiche che farebbero a gara a trattare con l’Europa ma nessuno ci sta provando”, continua Meloni.

Lotta all’evasione. “Il Governo grillopiddino con la scusa di combattere l’evasione fiscale dichiara guerra al contante. Le banche festeggiano per le laute commissioni che incasseranno, mentre le abitudini degli italiani verranno scansionate in tempo reale”, aggiunge Meloni sulle nuove iniziative che l’Esecutivo potrebbe mettere in campo in materia economico-finanziaria, tra cui un provvedimento ad hoc sull’utilizzo del contante per una migliore tracciabilità dei movimenti.

Il Grande Occhio Commerciale. “Lo Stato e le banche sapranno in ogni momento cosa compriamo, quando compriamo, quanto spendiamo e dove spendiamo. Dopo il Grande Fratello fiscale arriva il Grande Occhio Commerciale, George Orwell impallidirebbe di fronte a questo controllo ‘sovietico’ sui cittadini. Questo Governo filobancario è una sciagura per gli italiani, lo contrasteremo con tutte le nostre forze”, afferma Meloni.

© Riproduzione Riservata

Commenti