Giuseppe Conte e Matteo Salvini

“Conte è passato dal ruolo di avvocato del popolo a quello di traditore del popolo. Che misera fine che ha fatto”. Matteo Salvini torna ad attaccare il premier Giuseppe Conte e l’argomento che alimenta lo scontro resta quello degli sbarchi e dei migranti. “Mentre continuano senza sosta gli sbarchi a Lampedusa, record di aumento dopo 18 mesi di cali, Conte si fa prendere in giro da Macron”, evidenzia il leader della Lega.

Governo delle poltrone. “Sono sempre più convinto che gli italiani non perdoneranno l’ammucchiata dell’orrore Conte-Renzi-Di Maio. Il triste spettacolo di litigi, scissioni, accuse e controaccuse che stanno “offrendo” al Paese è il peggio del peggio. Adesso si va avanti a testa alta e con grande fiducia: se ci impegniamo tutti insieme, presto il governo delle poltrone, delle tasse e dell’invasione sarà solo un brutto ricordo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti