Silvio Berlusconi e Matteo Renzi

“Auguro a Renzi di avere successo e di raggiungere i risultati che si è proposto, staremo a vedere. Questo governo non è più il governo delle tre sinistre ma delle quattro sinistre”. Con queste parole Silvio Berlusconi commenta la decisione di Matteo Renzi di lasciare il Partito Democratico per fondare un nuovo partito.

Le voci sui transfughi. Poi Berlusconi allontana le voci di traghettamento di alcuni deputati e senatori forzisti con Renzi: “Non credo che ci siano nostri parlamentari che pensino di avere maggiori possibilità di essere rieletti andando in un altro partito dove comunque verrebbero accolti come transfughi”. Berlusconi, dunque esclude movimenti di parlamentari di Forza Italia verso lo scissionista Renzi.

Conzatti va da Renzi. “L’uscita della Conzatti? Ho constatato direttamente con i nomi usciti sulla stampa, avevamo già la sicurezza di questa senatrice che uscisse”, commenta Berlusconi sul cambio di casacca della ormai ex forzista Donatella Conzatti.

© Riproduzione Riservata

Commenti