Antonio Fiumefreddo

Avverrà venerdì 20 settembre il passaggio di consegne all’Asm tra il liquidatore uscente Agostino Pappalardo e il nuovo commissario dell’azienda, Antonio Fiumefreddo. E’ quanto emerso nella giornata di ieri nel corso della quale a Palazzo dei Giurati si è svolto un incontro tra l’uscente e il subentrante liquidatore dell’Azienda Servizi municipalizzati con il sindaco Mario Bolognari e con i consiglieri comunali di maggioranza ed opposizione.

Doppia riunione. Si sono svolte, dunque, nell’occasione due riunioni, prima con un confronto riservato tra Bolognari, Pappalardo e Fiumefreddo che è durato circa un’ora e trenta minuti e poi un successivo tavolo di confronto con 12 consiglieri comunali (rappresentanti di maggioranza e minoranza) per un colloquio sulle priorità operative che dovranno essere sviluppate nei prossimi mesi all’Asm. Ribaditi, in tal senso, gli obiettivi e la tempistica, con il Consiglio comunale che ha dato un mandato a Fiumefreddo per 8 mesi, periodo in cui l’ex presidente di Riscossione Sicilia dovrà portare Asm fuori dalla liquidazione.

Il compito. “Abbiamo avuto uno scambio di opinioni e informazioni – spiega Bolognari – e non sono emerse significative novità rispetto a quanto è stato già determinato nei giorni scorsi dal Consiglio comunale. Si è trattato di un passaggio doveroso ma anche utile. Il compito dell’avvocato Fiumefreddo terrà conto sia dei punti contenuti nella delibera di sua nomina all’Asm sia nelle linee guide che abbiamo dato lo scorso gennaio. L’impegno, suo e di riflesso anche nostro, sarà quello di creare le condizioni per una rapida procedura finalizzata alla revoca della liquidazione e al riassetto operativo e gestionale dell’Asm”.

La procedura. “Ovviamente bisognerà partire da un riesame degli atti e in tal senso Fiumefreddo ci ha spiegato cosa intende fare e come intende muoversi per attuare gli indirizzi dati dal Consiglio comunale”, aggiunge il primo cittadino. Il passaggio di consegne avverrà il 20 settembre, a conclusione dei 15 giorni di pubblicazione all’albo pretorio della delibera di Civico consesso di revoca di Pappalardo e nomina di Fiumefreddo, che è stata pubblicata il 5 settembre scorso a Palazzo dei Giurati. In quella data, venerdì prossimo, ci sarà la prima giornata di esecutività della delibera su Asm.

Dare-avere. Il passaggio consegne avverrà direttamente al parcheggio Lumbi, presso gli uffici della municipalizzata e si terrà, successivamente, un incontro con i dipendenti alla presenza sia del nuovo commissario liquidatore che dell’uscente Pappalardo. Il primo nodo da sciogliere, ovviamente, sarà quello del “dare-avere” sul quale Fiumefreddo intende avviare subito una ricognizione sullo stato effettivo delle cose.

© Riproduzione Riservata

Commenti