la scuola di Via Santa Filomena

A seguito di una segnalazione del dirigente scolastico del Comprensivo 1 di Taormina, con relativa richiesta di intervento immediato per il tetto della scuola di Santa Filomena a Trappitello, il Comune di Taormina si è attivato presso la Regione Siciliana per ottenere lo stanziamento di una somma urgenza necessaria a consentire l’esecuzione delle opere necessarie.

Procedere subito. Agli uffici di Palermo sono stati richiesti dalla casa municipale 30 mila euro mentre altrettanti è pronto a metterne a disposizione il Comune di Taormina per procedere quanto prima a rimuovere il problema in essere. “Bisogna procedere al più presto alla riparazione del tetto della scuola di Santa Filomena – evidenzia l’assessore ai Lavori pubblici, Enzo Scibilia – e per questo mi sono recato subito a Palermo per sollecitare il sostegno della Regione per l’esecuzione di questi lavori. Contiamo di poter disporre di circa 30 mila euro da qui ad un mese circa, mentre della parte rimanente che occorre per queste opere si farà carico il Comune”.

Distacco del soffitto. Il tetto della scuola è stato interessato da alcune infiltrazioni. “La dirigente Carla Santoro – spiega il sindaco Mario Bolognari – ci ha segnalato il distacco di una parte di soffitto della sala mensa del plesso scolastico di Via Santa Filomena e l’Ufficio Tecnico comunale, dopo aver effettuato il sopralluogo di rito, ha redatto un computo metrico della spesa necessaria ad eliminare il pericolo e a poter iniziare l’anno scolastico 2019-20″. Per questo il sindaco ha inoltrato istanza alla Regione con richiesta di assegnazione delle somme da parte del Dipartimento regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale – Servizio Interventi di edilizia scolastica ed universitaria – Gestione dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica”.

© Riproduzione Riservata

Commenti