Carla Santoro, dirigente Istituto Comprensivo 1 Taormina
Carla Santoro, dirigente Istituto Comprensivo 1 Taormina

Inizia il nuovo anno scolastico e la dirigente dell’Istituto Comprensivo 1 di Taormina, la dott.ssa Carla Santoro, rivolge un messaggio di auguri agli studenti e alle loro famiglie.

“In occasione dell’avvio delle lezioni rivolgo il mio più sincero e affettuoso augurio agli studenti della nostra scuola, affinché questo nuovo anno scolastico possa essere proficuo per tutti i ragazzi e le ragazze. Per alcuni di loro inizia un nuovo percorso scolastico e di vita, nuove amicizie e un ambiente che, attraverso il personale della scuola, sarà attento e disponibile con tutti gli alunni”.

“Questo nuovo anno dovrà essere un momento non soltanto di studio ma anche di condivisione di iniziative, esperienze e competenze. Gli studenti di oggi saranno i cittadini di domani e il mio augurio è che ognuno di loro possa crescere e diventare consapevole di quanto sia importante il rispetto delle regole ed il saper vivere in un contesto di comunità, dove tutti si aiutano e dove tutti si rispettano. Certamente una delle sfide che ci riguarda tutti e che attende i ragazzi è quello di salvaguardare l’ambiente e noi cercheremo di far comprendere quanto sia importante rispettare il nostro pianeta”.

“I nostri studenti si confronteranno nei prossimi anni con un mondo sempre più globale, sempre più esigente e complesso. Per questo occorre impegnarsi adesso più che mai per acquisire le necessarie conoscenze e le competenze che possono rendere i nostri studenti pronti al futuro mercato del lavoro e spendibili per occupare posizioni di sicuro rilievo e giusta dignità nella società. Il nostro compito, con l’impegno, la professionalità e la dedizione di sempre, sarà quello di preparare sul piano scolastico e umano i nostri studenti a poter frequentare al meglio qualsiasi istituto delle scuole superiori. Quest’anno la nostra offerta scolastica sarà ancora più ampia e qualificata: agli studenti offriremo anche l’opportunità di svolgere attività di aula in un laboratorio di inglese, di arte, scienze e cinematografia”.

“In questi mesi abbiamo continuato a lavorare per rendere gli ambienti scolastici più puliti e più gradevoli. Chiediamo, quindi, un pò di pazienza alle famiglie per qualche disagio ma chiediamo soprattutto al Comune di stare vicino alla scuola e alle problematiche da affrontare e da risolvere”.

“Auguro ai genitori e alle famiglie tutte di accompagnare e sostenere i ragazzi nel percorso che li attende. State accanto a loro con il cuore e con la giusta attenzione e sono certa che voi più di tutti contribuirete a far sì che i vostri figli e i nostri studenti possano diventare cittadini in grado di fare cose importanti per la nostra comunità”. 

Carla Santoro 

© Riproduzione Riservata

Commenti